La ricerca di FFI… non solo nei centri universitari

La penuria di medici è una cosa nota in Francia. Le discipline sono varie, sia in ambito medico che chirurgico. Il Centre National de Gestion è un riferimento per le disponibilità dei posti per specialista. Alcuni esempi sono apparsi in un precedente articolo di meditinfrancia. In realtà molti sono i centri ospedalieri alla disperata ricerca di personale medico ancora in formazione specialistica. Questo soprattutto dopo le recenti riforme di reclutamento che hanno portato alla creazione di un sistema per cui l’integrazione e l’impiego di FFI provenienti da paesi extraeuropei è divenuto più difficile e con minor disponibilità di posti a loro riservati.

Il risultato è che vari centri ospedalieri, universitari e non, hanno aumentato le loro offerte per assumere dei Faisant Fonction d’Interne in varie discipline. Se a questo si aggiunge il fatto che in centri universitari importanti c’è spesso una concorrenza agguerrita già fra specializzandi francesi e che un FFI rischia di essere a volte messo un po’ da parte, strutture universitarie minori o centri ospedalieri di provincia possono essere luoghi dove un giovane specializzando di un paese europeo può facilmente trovare una collocazione professionale. Spesso inoltre è proprio nei nosocomi delle città più piccole che si possono fare delle ottime esperienze e dove il lavoro non manca, ma neppure le soddisfazioni.

La Fédération Hospitalière de France è un esempio di entità che si occupa di censire e mettere in rete varie offerte di lavoro e in questo caso si tratta di posti disponibili in centri pubblici non universitari. In particolare negli ultimi 2-3 giorni sono apparsi annunci per FFI in specialità diverse, come medicina interna, geriatria, cardiologia, senza dimenticare le discipline chirurgiche (http://emploi.fhf.fr/offres-emploi.php?type=MED&page=1). Se poi proprio si desidera accedere ad una struttura universitaria, ricordiamoci che non esiste solo Parigi.

E’ del 2 aprile l’annuncio dell’associazione degli interni di Bordeaux che segnala la disponibilità per due posti di FFI in neurochirurgia, per citare un esempio (http://www.aihb.org/?p=2187).

Si tratta di posti disponibili dal 2 maggio. A riprova della mancanza cronica di medici in formazione specialistica, anche e soprattutto dopo le scelte degli interni francesi riguardanti i rispettivi reparti dove svolgere la loro attività per il prossimo semestre.

I commenti sono chiusi.