DIU & DU, master per la formazione e il curriculum del medico in Francia

I medici italiani in Francia già conoscono gli acronimi DIU e DU, in quanto, lavorando oltralpe, si viene presto in contatto con gli omnipresenti Diplômes Inter-Universitaires e Diplômes Universitaires. Ci sono però dei punti che spesso sfuggono anche ai “veterani”.

Per coloro che studiano e lavorano in Italia, e cercano spunti in Francia, è bene sottolineare come i DIU e i DU fanno parte integrante della formazione continua del medico. Ce ne sono per tutti i gusti, dalla chirurgia epatobiliare, alla laparoscopica avanzata. Dall’ecografia pelvica alla terapia del dolore. Dalla valutazione del danno da violenza fisica alla gestione di crisi.

Il Diplôme Inter-Universitaire, come è intuibile, si svolge in più di una sede universitaria e ha in genere più peso e durata maggiore del Diplôme Universitaire. Si tratta di corsi teorici, pratici o teoricopratici, da svolgere infrasettimanalmente secondo calendari ben definiti che dipendono dall’indirizzo scelto. Esistono anche dei moduli d’insegnamento e valutazione su internet, con degli stage pratici con tutore, la cui organizzazione è totalmente a discrezione dell’allievo che si accorda direttamente col maître de stage. Ne è un esempio il DIU biennale di Colo-Proctologia della SNFCP (Société Nationale Française de Colo-Proctologie).

I DIU come i DU sono stati pensati per consentire al medico di continuare la sua attività professionale, assentandosi dal luogo di lavoro per brevi periodi, al fine di seguire i corsi. Né più né meno che per un congresso. In tal modo questo tipo di formazione risulta ideale per gli specializzandi, oltre che per i professionisti già specialisti. Questi diplomi, assimilabili quindi a dei master, possono essere seguiti anche da medici stranieri che continuano a esercitare nel loro Paese. Uno specializzando italiano può perciò scegliere il corso che preferisce con la possibilità di frequentarlo ottenendo il corrispettivo titolo a fine anno. In genere l’ottenimento di tale diploma è subordinato al superamento di un esame, scritto e/o orale, oppure alla presentazione di una tesi (mémoire).

Alcuni di questi diplomi permettono di ottenere una vera e propria su-specialità. L’Ordine dei Medici francese ha stilato una lista di questi casi al seguente link: http://www.conseil-national.medecin.fr/system/files/titres__1.pdf?download=1   Quest’informazione sarà utile anche e soprattutto ai medici italiani che già lavorano nell’hexagone. In realtà basta cercare Diplôme Inter-Universitaire e Diplôme Universitaire su un motore di ricerca, per ottenere informazioni sui corsi che più interessano. I corsi possibili ovviamente sono molti di più di quelli presentati dalla lista dell’Ordre National des Médecins.

Per coloro che invece un giorno decideranno di fare il “salto” varcando le Alpi, un DIU o un DU sarà un ottimo elemento in più per arricchire il curriculum.

I commenti sono chiusi.